Dalla polvere alla luce. L’arte recuperata – Camerino (MC) – Mostra e ciclo di incontri

Data / Ora
10/05/2019 - 03/11/2019
10:00 - 19:00
Luogo
Chiesa del Seminario

Con grande piacere ArcheoLAB torna a collaborare con il Comune di Camerino e con i Musei Civici (direttrice Barbara Mastrocola) per le aperture di una mostra, unita ad un ciclo di incontri, che accende i riflettori su un territorio a noi molto caro e che speriamo di veder rinascere presto.

L’esposizione durerà fino al 3 novembre 2019 ed è allestita in parte nella Chiesa del Seminario, unica chiesa agibile di Camerino, e in parte nell’adiacente deposito attrezzato “Venanzina Pennesi”, aperto al pubblicoper l’occasione grazie al finanziamento della Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio delle Marche. E’ un piccolo, ma preziosissimo spazio dove sono accolte e rese fruibili circa trenta opere, recuperate grazie anche ai Carabinieri del Nucleo Tutela Beni Culturali e ai Vigili del Fuoco, che si sono adoperati con tenacia e determinazione per mettere in salvo le opere d’arte della città di Camerino e del territorio dell’Arcidiocesi.

La mostra  è aperta dal venerdì alla domenica  dalle 10 alle 13 e dalle 16 alle 19. L’esposizione riguarda le opere tra le più significative della cultura figurativa del Quattrocento camerte e tra le più emblematiche della storia artistica della città e dell’Arcidiocesi.
Verranno inoltre esposte quelle opere che sono state restaurate grazie a generosi sponsor come l’Istituto Superiore per la conservazione e il restauro di Roma, il comitato ArteproArte.org, il Rotary club, Archeoclub di Fano, l’Associazione Italia Nostra, UNPLI Lombardia, ANCI Marche e Rotary Club facenti parte dell’Area Toscana 1 del R.C.I.
Nel corso dell’apertura della mostra saranno presentati i loro restauri con incontri specifici che saranno programmati e divulgati nei prossimi giorni.

Maggiori informazioni

 

Sto caricando la mappa ....